Stop Oristano a termodinamico S.Quirico

La Giunta comunale di Oristano ha deciso la revoca della convenzione stipulata nel 2014 dalla giunta di centrosinistra con la Società San Quirico Solar Power di Bolzano per la realizzazione di un impianto solare termodinamico nelle campagne della borgata di San Quirico, finito sotto la lente della Procura di Cagliari e fortemente contestato dal territorio e dagli ambientalisti. Il sindaco Andrea Lutzu ha scritto al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte per chiedere un sostegno nella battaglia contro la Regione per impedire la costruzione della Centrale contro la volontà del territorio. "Non svendiamo il nostro territorio, la nostra economia e il nostro tessuto sociale per una manciata di euro - ha spiegato il primo cittadino ricordando che la Convenzione firmata dal suo predecessore Guido Tendas prevedeva per il Comune di Oristano un compenso di 50 mila euro all'anno. La revoca della Convenzione ora dovrà essere formalizzata dal dirigente competente. La decisione è basata sul "mancato rispetto del termine di 36 mesi per il deposito negli uffici comunali del progetto definitivo". Nella lettera al presidente del Consiglio dei ministri, Lutzu ribadisce la posizione contraria del Comune e di gran parte della popolazione alla costruzione della centrale e chiede "il suo autorevole intervento presso la Regione Sardegna e nelle sedi opportune per fermare una volta per tutte questo tentativo di violare il nostro territorio in dispregio della volontà popolare".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. SardiniaPost
  3. SardiniaPost
  4. SardegnaLive
  5. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

  • Autunno in Barbagia
    SAGRE E FESTE Autunno in Barbagia
  • Mario Biondi
    CONCERTI Mario Biondi
SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Asuni

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...